MONOLOGO PER UNO SCOMPARSO - Claude Aveline

Disponibile

9,29
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


Traduzione di Domenico Canciani

I versi di questo poema, grido, imprecazione, scagliati contro l’inaudita violenza nazista, risuonano in un cielo vuoto, senza Dio, senza consolazioni, dove degli sterminati, delle vittime, non è rimasta traccia, «niente».

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Collana Philologia 5
Pagine 112
Anno 2001
Codice 978-88-8166-156-5

Cerca questa categoria: I nostri titoli